Trucco autunno/inverno 2019/2020: gli ombretti di tendenza

ombretti

Ombretti: le tendenze autunno inverno

Il trucco occhi per la prossima stagione autunno/inverno 2019/2020 gioca su due binari: le sfumature del nero e dello smokey eyes, da un lato, mix di colori e combinazioni pop, dall’altro. 

O tutto o niente: dal nero ai colori

Quasi a voler contrastare il grigiore e il pallore invernale, i colori degli ombretti richiamo il caldo, i toni freschi, vivaci, che portano luce laddove invece c’era solo buio. In alternativa ai colori, lo smokey eyes e il nero, messo con una semplice linea di eyeliner, applicato con l’ostico cat eyes o ancora sfumato per creare maggiore profondità, si confermano i protagonisti assoluti delle sfilate di moda appena conclusesi. 

Quale che sia la scelta su cui deciderai di puntare per il tuo make-up occhi per questo autunno/inverno 2019/2020, tra i prodotti di L’Oréal Paris puoi trovare senz’altro la tua soluzione, come palette di colori, eyeliner studiati per fare il cat eyes e mascara per ottenere ciglia da cerbiatta (il tocco perfetto sullo smokey eyes e tendenza di make-up molto gradita per il prossimo inverno).

Ciglia a tutto spiano

Le ciglia sono le assolute protagoniste della prossima stagione: valorizzate con ciglia finte, volumizzate all’estremo col mascara, l’effetto maxi è accettato e ricercato. Addirittura, sulle passerelle sono state mostrare ciglia disegnate con l’eyeliner sulla palpebra inferiore dell’occhio, in pieno stile cartoon. Consiglio di bellezza: rendi le ciglia protagoniste del tuo make-up e non sbaglierai per l’autunno/inverno 2019/2020.

I colori per l’autunno/inverno 2019/2020

Come detto prima, per la prossima stagione o si gioca col nero o coi colori. Il nero si porta col sofisticato smokey eyes oppure con look più grintosi e vistosi, con aperti richiami allo stile punk. Esempi ne sono la rivisitazione del cat eyes con la linea di eyeliner che va a riempire la palpebra, creando un disegno netto e preciso oppure il tratto volutamente imperfetto che tocca anche la rima inferiore dell’occhio e scardina i canoni del make-up più classico. Il nero lo si può anche portare nella sua versione “sfatta”, dall’effetto già vissuto o “messo velocemente”, un dolce richiamo al punk e al grunge degli anni ’90- le più nostalgiche possono anche limitarsi a stendere la matita nera solo sulla rima inferiore dell’occhio.

I colori invece si rifanno alla vivacità del pop e dei contrasti decisi, come il giallo unito all’oro e all’azzurro. È una ricerca dell’insolito ma senza stonare e creare eccessive discromie, in un tutto armonico che valorizza lo sguardo e porta luce. Il segreto per abbinare i colori? Scegliere quelli che più piacciono e osare con totale fiducia in sé e nel make-up creato.

Ombretto quale colore scegliere

Per poter sperimentare con i colori, si ha bisogno di una base da cui partire per renderla poi stravagante con contrasti e cromie insolite. Come si sceglie l’ombretto di base? Partendo dal colore degli occhi, ovvio. Per poter far risaltare un colore, occorre utilizzare il suo complementare. Quindi per far risaltare lo sguardo bisogna individuare il tono dell’iride e poi utilizzare il suo complementare. Per individuarlo, basta prendere una ruota cromatica e vedere quali colori si oppongono a quelli degli occhi (ossia che si trovano nel lato opposto del cerchio). Non resta che giocare con le cromie!

Leggi anche: make up contouring e idratazione viso e cambio di stagione