Misure anelli: piccola guida per scoprire che taglia porta

misure anelli anello di fidanzamento veretta a tutto giro di diamanti

misure anelli – come scoprire quelle giuste

La tua proposta a sorpresa potrebbe essere sventata da un piccolo, ma importante dettaglio: non conosci la misura per l’anello di fidanzamento!

Memorizziamo la taglia delle nostre scarpe, la misura dei pantaloni, persino la taglia del cappello se amiamo quel genere di cose – ma le misure anelli sono particolari a cui molti di noi non pensano fino a quando non se ne presenta la necessità. Giusto?

Eppure, è uno dei dettagli più importanti quando si vuole acquistare un anello da regalare, che sia di fidanzamento o di qualsiasi altro tipo.

Come scoprire qual è la giusta misura per l’anello?

A seconda della tipologia di anello che si acquista, se non è della misura giusta a volte farlo ridimensionare può essere problematico. Cambiare la misura di un anello a fascia senza pietre, ad esempio, non sarà un lavoro difficile da eseguire per qualsiasi orafo/gioielliere professionista. Ma come appena si passa ad un metallo più duro, come il platino, o se si sceglie una veretta con diamanti a tutto giro, il ridimensionamento può essere molto difficile, costoso o addirittura impossibile. Nell’ultimo ultimo caso in particolare, l’unica modifica fattibile sarà quella di stringere la veretta aggiungendo un anellino più piccolo o semplicemente ulteriore spessore al metallo interno alla circonferenza, espediente non sempre applicabile. Viceversa, allargare questo tipo di gioiello è praticamente impossibile, perchè bisognerebbe reimpostare l’intera sequenza delle pietre, con il rischio di arrecare danni alla montatura e creare antiestetici spazi vuoti tra le gemme.

Nel caso di un anello di fidanzamento, è molto importante sapere in maniera esatta quale misura calza all’anulare della mano sinistra, quella destinata ad indossare il gioiello, visto che le nostre dita possono avere dimensioni diverse a seconda della mano che utilizziamo.

Quindi meglio correre ai ripari per tempo, onde evitare il rischio di restituire l’anello al gioielliere subito dopo aver fatto una splendida sorpresa alla destinataria. Specialmente se si tratta di un fidanzamento ufficiale, dove è previsto un annuncio della grande novità. Che peccato sarebbe dare il via alla festa e non avere un anello da mostrare, solo perchè non era della misura giusta!

misure anelli misura anello di fidanzamento

misure anelli – meglio andare sul sicuro

Come fare per sapere la misura dell’anello senza farsi scoprire?

Può essere complicato, ma esistono alcuni espedienti per trovare la misura anello giusta ed evitare di rovinare l’effetto sorpresa.

Vediamoli insieme:

Procurarsi uno dei suoi anelli di nascosto.

Se solo fosse così facile! Se la tua fidanzata indossa già un anello all’anulare sinistro, puoi cercare di “prenderlo in prestito”, meglio se di nascosto. Se si tratta di un anello che non indossa spesso, si potrebbe chiedere ad un suo familiare di prelevarlo dal portagioie e di dartelo per portarlo ad un gioielliere e determinarne le dimensioni. Questa è la via più pratica e immediata. Ma se lei lo indossa tutti i giorni, serve un pochino di furbizia.

Cerca di prenderlo con una scusa, poi premi l’anello in un pezzo di argilla o in una saponetta. Quindi portalo dal tuo gioielliere, che troverà il modo di produrre una sorta di cerchio che farà da calibratore.

Oppure puoi anche prenderlo e provarlo sulla tua mano. Ma poi ricordarti esattamente fin dove scende sul tuo dito: questa è pur sempre una buona indicazione per ricavare la misura giusta.

Ricorda: è molto importante confrontare un anello che le calza bene all’anulare sinistro. Siamo imperfetti, e le nostre dita possono avere diverse dimensioni a seconda della mano scelta.

Legala con un nodo (letteralmente)

Avvolgere un pochino di corda attorno al suo dito e annodarla può aiutarti a scoprire la misura dell’anello. Puoi farlo mentre scherzate tra di voi, così magari non pensa che è per un regalo. Difficile, ma non impossibile…

Sfrutta una serata con le amiche per scoprire che misura porta

Chiedi alle sue amiche sposate o fidanzate di farle indossare i loro anelli affinché lei li provi, e ovviamente chiedi loro di ricordare quale tra quelli che ha provato si adatta di più alla sua mano.

Portala ad un evento, una fiera, una mostra

Se andate ad una mostra d’arte ad esempio, oppure ad un mercatino artigianale, o da qualche altra parte dove vendano anelli di bigiotteria, puoi incoraggiarla a provare degli anelli da cocktail, o qualsiasi altro tipo di anello che abbia un gambo sottile, e cercare di carpire la taglia, magari facendoti aiutare dal venditore con gli strumenti per le misure anelli.

La maggior parte degli anelli, anche quelli con diamanti o altre gemme sul gambo, possono essere modificati – stretti o allargati – di una o più misure, ma spesso, questa modifica compromette irreversibilmente l’integrità della montatura. Le pietre potrebbero infatti cadere o danneggiarsi.

Quindi se davvero hai forti dubbi sulla sua misura anello, l’ideale potrebbe essere portarla direttamente al negozio di gioielli con te. Anche se non si tratterà più una sorpresa, almeno sarai sicuro che avrà un anello che le si adatta perfettamente.

Share