La calma durante la tempesta

Quasi tutte le mie conversazioni includono il termine coronavirus in questi ultimi giorni. Amici, parenti e persone con cui collaboro stanno esprimendo le proprie paure e frustrazioni per il carico di notizie terrificanti che hanno preso il comando della nostra vita, e non ultimo, per il desiderio crescente di risposte che tardano ad arrivare.

Non parlo di lavarsi le mani o fare scorta di carta igienica. Quello che tutti cercano in questo momento è soprattutto un modo per mantenere la calma e trovare un sistema per fare scelte intelligenti nonostante i tempi confusi e spaventosi.

In questi ultimi giorni ho avuto modo di parlarne anche con un’amica life-coach, la quale mi ha risposto che la prima cosa da fare è quella di riflettere sempre con saggezza, ma anche di cercare di non reagire facendosi guidare dalla paura.

Ecco alcune delle cose che raccomanda :

Trova una fonte attendibile di informazioni e concentrati sui fatti. Siamo inondati di opinioni contrastanti e dalla disinformazione, cose che possono condurre le nostre emozioni verso un giro folle sulle montagne russe. Trova una fonte corretta di cui ti fidi e concentrati solo sui suoi aggiornamenti.

Limita la tua esposizione alle notizie. Ci sono studi che dimostrano che livelli più elevati di consumo di notizie portano ad un aumento dell’ansia. Potrebbe essere perché continuano a ripetere le cose, ancora e ancora, oppure ancora manipolano le informazioni in modo da renderle più gravi, ma solo per ottenere più spettatori. Tutto ciò che serve sono i fatti. Potresti scoprire che basta semplicemente leggere i titoli online dalla tua fonte attendibile per rimanere informato.

Nutri il tuo sistema immunitario. Preoccupazione, paura e stress possono creare terreno fertile per malattie virali come il coronavirus. Concentrati sul mangiare bene, dormire bene la notte e su tutto ciò che serve per mantenere il tuo corpo sano.

Metti in discussione i tuoi pensieri più tristi. Quando senti che stai per scivolare nella paura, presta attenzione a ciò che stai pensando. È probabile che la tua mente si stia concentrando su un aspetto che potrebbe essere ingrandito o addirittura non essere vero. Chiediti se puoi sapere con certezza che questi pensieri sono assolutamente veri e, in caso contrario, scegli di metterli da parte.

Fai scorta, ma fino a un certo punto. È sempre una buona idea tenere le cose a portata di mano in caso di emergenza, ma non abbiamo bisogno di far esplodere il freezer o riempire la dispensa di cibo in scatola. Probabilmente avere a disposizione quantità di cibo e risorse che possono durare alcune settimane ti fa sentire meglio, ma ricorda che non stiamo attraversando un periodo di carestia alimentare.

Cerca di mantenere la calma. La paura può farti reagire in modo eccessivo e prendere decisioni che potrebbero non essere le migliori. Concediti del tempo ogni giorno per le pratiche rilassanti, come la beauty routine, la meditazione, l’aggiornamento di un diario, un bagno caldo o qualsiasi altra cosa che può aiutarti nel rilassamento.

Concentrati sulla gratitudine. Puoi eliminare la preoccupazione dalla tua mente concentrandoti su tutto ciò che sta andando bene e sui tanti doni che hai nella tua vita. Prova a scriverli su un diario o un’agenda giornaliera, magari allegando piccole illustrazioni colorate, sarà bello poterli rileggere in futuro.

Ho iniziato a prendermi cura di alcune piante che avevo acquistato in vista della quarantena. Non sono mai stata paziente in queste cose, ma ho scoperto che nel momento in cui avrei dovuto passare molto tempo senza poter uscire di casa, in me è scattata la voglia di voler curare il verde. Quindi ho consultato internet per sapere quali piante potevano facilmente ambientarsi nel mio appartamento e ne ho fatto una piccola scorta. In fin dei conti è stata proprio una scelta felice.

Qualunque sia il futuro, la chiave è prendersi cura di se stesse, in modo da poter rispondere al meglio. Se c’è qualcosa che puoi fare per rimanere sana di mente in questo periodo così fuori da qualsiasi normalità mi piacerebbe saperlo. Raccontamelo in un commento qui sotto, per favore.

Post correlati: Beaty routine e olii essenziali per rilassarsi