Bomboniere per il matrimonio: i trend della prossima stagione

bomboniere per il matrimonio

bomboniere per il matrimonio 2018

Tra le varie uscite economiche che bisogna affrontare per pianificare le nozze, la scelta delle bomboniere per il matrimonio gioca senz’altro un ruolo fondamentale. Questi oggetti vengono offerti in omaggio dagli sposi a tutti gli invitati, solitamente al termine della cerimonia.

Si tratta di una tradizione che va avanti da secoli, e che con la modernità ha subito un’estensione: vale a dire che vengono regalate anche in altre occasioni, come ad esempio anniversari, lauree, battesimi ecc.

Quali sono le bomboniere per il matrimonio più gettonate?

Nel caso dello sposalizio, spesso non è semplice riuscire a trovare qualcosa che sia in linea con le necessità degli sposi, specialmente quando hanno a disposizione un budget limitato. Pertanto, si consiglia sempre di valutare il tutto con la giusta calma e tranquillità.

In Italia, gran parte delle nuove collezioni di bomboniere vengono presentate ai rivenditori da fine settembre ad inizio ottobre, grazie a delle fiere prestigiose che si dedicano all’esposizione di questi oggetti, oltre all’home decor, ai bijoux e tanto altro ancora, come ad esempio il Gift Fair di Acireale, l’Homi di Milano e il Vebo di Napoli.

Per quanto riguarda il settore bomboniere matrimonio 2018, le proposte sono tante e spaziano dal genere classico e romantico a quello più pratico e utile.

Per la prima categoria, solitamente le più diffuse sono quelle che rappresentano oggetti-ricordo a forma di cuore, o in alternativa delle statuine in resina a forma di sposini, associate ad esempio a dei mezzi di trasporto, posizionati su una panchina o sulla Luna, oppure ancora oggetti contenenti l’albero della vita. Questi ultimi possono essere di tre tipologie: small (confezionato sopra un sacchetto e che può valere come seconda bomboniera), medium (come la small ma un po’ più grande ed inserito in un sacchettino d’organza) e large, che funge da bomboniera principale, molto imponente e d’effetto.

La seconda categoria invece, include invece tutte le idee originali adatte a quelle spose che non desiderano il classico oggetto da vetrina, ma optano per qualcosa di riutilizzabile.

Alcuni esempi? Barattoli a forma di innaffiatoi, tagliapizza, cavatappi, diffusori in ceramica, memo clip in legno, e tutto ciò che è inerente al mondo della cucina.

Ce ne sono tantissime, sia in termini di colori sia di dimensioni: infatti molti sposi scelgono di acquistare le versioni più piccole per gli invitati e quelle più grandi per i testimoni, i genitori e gli amici più cari.

Ma non è tutto: se non si hanno sufficienti disponibilità economiche, si può sempre puntare a delle bomboniere più semplici, come ad esempio dei tappi in sughero con sposini stilizzati, che risultano allo stesso tempo utili, originali, e adatti a tutte le tasche.

Per gli amanti dell’alternativo inoltre, esistono anche oggetti per matrimoni in tema shabby chic. Questo termine fa riferimento ad uno stile d’arredamento che ha avuto origine negli Stati Uniti e che consiste nel riutilizzo di mobili vecchi in maniera creativa e dal gusto retro. Nel settore bomboniere sono super gettonati i taglieri, i portafoto e gli stappa bottiglie. Sono fatti solitamente in legno, ed abbelliti con dei dettagli in stile rustico o country.

Come vi abbiamo accennato in precedenza, verso fine settembre – inizio ottobre, inizia il periodo più propizio per la scoperta delle nuove collezioni: se nel prossimo anno avete programmato il vostro matrimonio, organizzatevi sin da ora. Solo così avrete modo di scegliere la bomboniera che più vi si addice!

Share