Tormalina Watermelon, una pietra che sa di estate

tormalina-watermelon-una-pietra-che-sa-di-estate-blog-di-gioielli-pizzocipriaebouquet

tormalina watermelon una pietra che-sa di estate

Questo piccolo girocollo di Tormalina Watermelon me lo sono regalato qualche anno fa, dopo aver partecipato ad un’asta online in notturna, ed essermi aggiudicata un filo di pietre multicolor taglio goccia e una piccola partita di Tormalina Anguria tagliata a “fette”, da cui sono riuscita a ricavare anche degli orecchini. Ho davvero una grande passione per questa pietra dai mille colori, e spesso navigando in internet mi perdo ad ammirarne le infinite sfumature.

La Tormalina, viaggio in Brasile e nell’Isola di Ceylon in Sri Lanka

Nel 1500 circa, da qualche parte in Brasile un conquistatore spagnolo, tolto lo sporco da un cristallo di tormalina verde, confuse la pietra dal colore vibrante con uno smeraldo. Non fu l’unico a equivocare sul riconoscimento della pietra, e questo errore fu perpretato fino a quando, nel 1800, finalmente gli scienziati riconobbero la tormalina come una specie di minerale a se. La confusione circa l’identità della pietra si riflette anche nel suo nome, derivante da toramalli, che significa “gemma mista” in singalese, uno degli idiomi dello Sri Lanka. É un termine che i mercanti olandesi applicarono ai ciottoli, multicolore ed erosi dall’acqua, che i minatori trovarono nella ghiaia dell’Isola di Ceylon. É facile capire perché la gente confondeva così facilmente la tormalina con altri cristalli: poche gemme possiedono una gamma così varia e abbagliante di colori come la tormalina. Dai ricchi rossi ai rosa pastello fino alle sfumature pesca, dal verde smeraldo intenso al giallo vivace e ai blu profondi, l’ampiezza della gamma di colori di questo semiprezioso non ha rivali. Furono scoperte varie filiere brasiliane verso la metà del ‘900 e successivamente furono intensificate le classificazioni dei colori della tormalina, fornendo così un ventaglio di nuove interessanti tonalità per il mercato. La diffusione di tormalina cominciò ad espandersi velocemente quando il Brasile inizió a reperire e rendere diponibili grosse quantità di minerale, e in seguito reperti aggiuntivi furono rilevati in vari paesi di tutto il mondo. Il Madagascar e l’Afghanistan sono tra i maggiori produttori di tormalina rossa, ad esempio.

L’imperatrice della Cina e la Tormalina Rosa

Uno dei primi cristalli di tormalina americana fu individuato in California verso la fine del 1800, e fu riconosciuto come prezioso grazie agli sforzi del gemmologo di Tiffany, George F. Kunz, il quale diffuse notizie sui depositi di tormalina del Maine e della California, elogiando le caratteristiche delle pietre estratte.

Nonostante le sue radici americane, il più grande mercato di tormalina a quel tempo era in Cina. Gran parte della tormalina rosa e della tormalina rossa da San Diego in California furono spedite in Cina, soprattutto perché l’imperatrice cinese, vedova Tz’u Hsi, si era particolarmente appassionata a quel colore. Lì, gli artigiani scolpirono la tormalina in tanti pezzi destinati a diventare cult della gioielleria.

Tormalina Watermelon, una pietra che sa di estate

Tormalina Watermelon, Rosa, Paraiba, Indicolite, Rubellite

L’arcobaleno in una pietra: Tormalina Watermelon, Paraiba, Indicolite, Rubellite

Le tante varietà di colore della tormalina hanno ispirato anche i loro nomi commerciali:

Rubellite è un nome per rosa, rosso, rosso violaceo, rosso orangy, o marrone-rosso, anche se molti commercianti sostengono che il termine non dovrebbe applicarsi alle tormalina rosa chiaro.
Indicolite è blu scuro violaceo, blu- verde.
Paraiba è un intenso blu violaceo con sfumature blu verdastro, indica la tormalina proveniente dallo stato di Paraiba, Brasile.
Tormalina Chrome è verde intenso. A dispetto del suo nome, è costituita per lo più da vanadio, che è lo stesso elemento responsabile del colore di molti smeraldi brasiliani ed africani.
Party-color è costituita da più di un colore. Una delle combinazioni più comuni è verde e rosa, ma ne esistono molte altre.
Tormalina Watermelon o Tormalina Anguria, è rosa al centro e verde verso la parte esterna. I cristalli di questo tipo sono in genere tagliati a fette, per poter visualizzare meglio questo segmento davvero speciale.

Che ne pensate? Qual è il colore che vi attrae di più? A me sinceramente tutti.

Share