O’Driù, di Angelo Orazio Pregoni: il Mondo in una Boccetta

Angelo Orazio Pregoni

Angelo Orazio Pregoni

” Siamo tutti addomesticati dai profumi sintetici! Per riabituarci alle fragranze autentiche, dobbiamo chiudere  il Naso e ‘ annusare ‘ col Cervello! Vi ricordate il profumo dell’erba? Del sesso? Di un bacio sui prati ? Ora immaginatevi un prato  sintetico con un bamboccio di plastica coricato sopra che vi attende! Stessa cosa ? ”   Angelo Orazio Pregoni.

 

Stasera,  emozionata come una bimba, sono orgogliosa di ospitare nel nostro ‘  Salotto ‘ e potervi presentare Angelo Orazio Pregoni,  Anima creativa del Brand  O’Driù , un’eccellenza Italiana della nuova Profumeria Artistica. ” Benvenuto, Carissimo Angelo, grazie di aver accettato il mio invito ed essere qui con noi.  Che ne dici, partiamo con l’Intervista ? ”

Francy – POSSEDERE UN NASO COME IL TUO: DONO O DANNAZIONE, NEL VILLAGGIO DEI SENSI ” GLOBALIZZATI” ?

Angelo Orazio Pregoni – ” La globalizzazione potrebbe anche essere un’occasione per fare cultura. Il mio Naso è sicuramente un Dono, ha una vita propria! Sul Serio! Vive una vita propria,  riconosco possa sembrare  inverosimile ma è un dato di fatto. Una volta se ne andò via da me, stanco di non poter svolgere il suo vero mestiere. Erano gli anni in cui lo costringevo a lavorare nell’Edilizia, come impiegato di Banca, come Chef, e nel mondo Comunicazione. Lo ritrovai dopo ore ed ore di ricerca, alla stazione Centrale di Milano e non volle sentire ragioni di sorta, neppure il concetto di ‘ sbancare il Lunario ‘ per vivere, anzi, per sopravvivere; guardandomi negli Occhi ( i miei! ), strabici per assenza di Naso, mi disse : ” Scusatemi,(Lui da sempre del Voi), non riesco a capire di cosa Parliate! Spiegatevi con parole che siano Emozioni, anzi, soffiate semplicemente Aria senza suoni: dal Soffio capirò chi siete e cosa provate. Vi direi di condividere quest’esperienza, ma sarebbe inutile: ahimè, vedo che Voi siete senz’Anima. Mi avete privato del pane appena sfornato, dell’Aroma di Caffè, di quello della carne di vostra moglie; mi avete strappato, davvero imperdonabile, dal collo di una ballerina di Tango perché avevate sonno.. Ed ora, Signore, che cosa vorreste riavere ? ” Riflettendoci bene, nonostante l’incredibile  Situazione, riuscii a comprendere; il mio Naso è eccezionale ed  ora è al suo posto, felicemente in me.

Francy – COME POSSIAMO RIPULIRCI LA MENTE DALLA DITTATURA DEL MARKETING E IMPARARE A RICONOSCERE L’ARTE DALLA SPAZZATURA OLFATTIVA? A PROPOSITO.. STIMOLANTE IL TUO ‘ DIALOGO ‘ CON I COLLEGHI FRANCESI! PROFUMERIA ARTISTICA MADE IN FRANCE: OPERA D’ARTE O MARKETING BEN ‘IMPACCHETTATO’ ?

Angelo Orazio Pregoni – ” Un concetto che ci allontana dalla verità è la fedeltà alla  Fragranza ‘per tutta la vita ‘, cerchiamo di capirne insieme  i motivi; innanzitutto, sfatiamo il Mito che la gente si ricordi di Noi per il profumo ( sempre lo stesso! ), il medesimo che identifica migliaia di altre persone. Diciamo anche che quel profumo, negli ultimi decenni, avrà sicuramente vissuto parecchie riformulazioni, anche per eliminare gli Allergeni che, anni fa, non erano considerati tali dalla legislazione. Quel Profumo, inoltre, non viene più percepito dal nostro naso, per via di un’assuefazione caratterista del senso dell’Olfatto. Vedete ? Dovremmo invece usare i Profumi come fossero Abiti, con la stessa idea di Eleganza, di Identità e di Comodità. Se andassi a teatro sceglierei una fragranza empatica, raffinata; se partissi per un viaggio speciale, opterei per un’Essenza inedita, che non utilizzerei mai più in seguito, e che vivrei, annusandolo, come un Album Olfattivo di memorie e nostalgia .

Con la profumeria francese non c’è dialogo! Il loro mondo rappresenta una ‘ Santa Inquisizione ‘, la volontà di censurare qualsiasi percorso creativo contrario alla loro ‘Ortodossia’. Nel Mondo della Profumeria non ci sono rivoluzioni da tempo immemore. O’Driù, la mia Etichetta indipendente, è stata vista come un fenomeno dirompente, eppure l’unico interesse suscitato nella profumeria francese è stato il tentativo di arginare la mia creatività artistica senza precedenti nel loro ‘Olimpo patinato ‘, cercando di impossessarsi dei contenuti di O’Driù, appiccicandoli come post-it, una volta a quel profumiere e una volta all’altro. Poco importa ! La Profumeria francese è un malato, paziente da talmente tanto tempo che riesce ad apprezzare soltanto l’odore dell’ospedale che riconosce come casa propria !

Francy –  QUALE RUOLO TI RICONOSCI NELLA SOCIETA’ ? RACCONTAMI IL TUO  ” Peety ” , ANGELO ..

Angelo Orazio Pregoni- ” Mi riconosco il ruolo di Emancipatore! Ho la fortuna di poter agire su più piani culturali che si sovrappongono e intersecano continuamente. L’aver proposto una Fragranza, Peety , che, se addizionata da 10 gocce di pipì, diventa ” su – misura “, mi ha dato la possibilità di riunire concetti culturali e artistici, utilizzando il linguaggio del Profumo con un’imprevedibile forza ‘ Pop ‘. Andy Cohen, ha annunciato di voler sintetizzare un profumo partendo dalla pipì di Lady Gaga: ecco una rilettura di Peety. Prima di Lei, sarebbe stato impensabile, m ora che Peety esiste, diventa facile e non più sconvolgente la creazione di una Fragranza contenente pipì. Lo scalpore dell’inizio è divenuto Paradigma Anti-Establishment, consolidando però un altro approccio agli Odori e alla loro valenza ancestrale. Peety rappresenta il Passato e il Futuro all’unisono; è stato presentato solo a Settembre al Pitti Fragranze ed è già parte della Storia della Profumeria .

 

Francy – COME NASCE UNA TUA CREAZIONE: FONTI D’ISPIRAZIONE, SITUAZIONI, ISTANTI: DALL’ISPIRAZIONE ALLA BOCCETTA: COSA CONTIENE UNA FRAGRANZA ARTISTICA FIRMATA O’DRIU’ ?

Angelo Orazio Pregoni  – ” Dico sempre che un profumo nasce in 10 minuti! Nasce nella mente come un irrefrenabile impulso: non è una vera e propria ispirazione, c’è il desiderio di Creare, di voler fare. E’ pura Arte. Il mio modo di lavorare, tuttavia, non prevede una interazione con le essenze, queste arrivano solo alla fine. Un profumo è prima di tutto uno ‘ Scarabocchio Concettuale ‘, un Dilemma che tento di svelare, un Gioco che mi attrae e non mi affatica. Secondariamente, lo ‘Scarabocchio’ diventa un elenco di Essenze pensate e scritte a prescindere dalla sperimentazione con le materie prime; fatta la ‘Bozza’, inizio la verifica empirica, apportando correzioni, aggiustamenti e controllando gli allergeni, senza tuttavia snaturare il risultato ottenuto. La Produzione definitiva è l’Ottimizzazione di ogni processo creativo precedente, una Carta d’Identità della Fragranza: adesso il Profumo ha la sua ‘ Ricetta ‘, unica e immodificabile. Cosa contiene un mio Profumo ? Il Mondo !

 

Francy – GLI ODORI PER TE. L’ODORE DI ANGELO, L’ODORE DELLA GIOIA, DEL DOLORE E DELLA PASSIONE. L’ODORE DELL’AMORE .

Angelo Orazio Pregoni – ”  Il mio Odore è il ginepro. Oltre ad essere l’anagramma del mio cognome, il ginepro è una conifera capace di creare  ” Bio-gruppi “, una cosa fantastica, come se il Ginepro si preoccupasse delle altre piante; non a caso supporto sempre il mio incenso con alcune gocce di essenza di ginepro! Entrambi hanno una forza sacrale ineffabile .

L’Odore della Gioia è il Gelsomino, l’Euforizzante! Il Gelsomino sa quando e quanto fiorire, come avesse appreso la lezione leopardiana: ” Piacere, figlio di Affanno! ” .

L’Odore del Dolore è ogni Odore: solo chi Odora può soffrire.

L’Odore della Passione è quello dell’ Amore e viceversa .. ..

 

Francy – CHE ODORE DEVE POSSEDERE LA PERSONA DEL TUO CUORE ?

Angelo Orazio Pregoni – ” Quello che non sento e confondo con il mio, oppure quello che sento e vorrei avere io ! ”

Un ringraziamento Speciale all’Artista Angelo Orazio Pregoni,  Naso innovatore e visionario, col Mondo intero  racchiuso in una Boccetta O’Driù ..

Peety e Eva Kant , le Fragranze O’Driù tutte da scoprire, scegliere e amare .. www.odriu.com

Francy Ugolini

 

Share